login Snc - Via Guido Reni 104/106
35133 Padova (PD)
P.iva 05000380286                                                                                                  Informativa Privacy e Cookie               powered by login ©

I mesi invernali sono alle porte e gli utenti sono sempre più preoccupati per l’imminente accensione dei riscaldamenti e della conseguente crescita della bolletta del gas. D’altra parte i costi per l’energia elettrica sono già cresciuti del +1.9%, per una spesa complessiva annua per una famiglia tipo di oltre 566 €. Per quanto riguarda il gas invece è stato calcolato che nell’ultimo anno le bollette sono calate quasi del -7%. A fare la differenza sono state le variazioni sul costo della materia prima poste dall’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente).

Per cercare di porre un limite alle prossime fatture di energia e gas i consumatori possono avvalersi di piccoli accorgimenti: accertarsi del corretto isolamento termico della propria abitazione, tenere il termostato al massimo a 20°, se si ha un contratto biorario avviare gli elettrodomestici quando la tariffa è più conveniente, fare docce non troppo lunghe, non fare lavatrici o lavastoviglie a mezzo carico. Insomma, un misto di buon senso e trucchi che possono però contenere anche in modo significativo la spesa finale.

In ogni caso ad incidere maggiormente sul prezzo finale delle bollette di luce e gas è in particolare il prezzo della materia prima. Per sapere se l’offerta al momento attiva è la più vantaggiosa per il vostro stile di consumo potete approfittare della nostra consulenza gratuita e avviare una ricerca personalizzata per confrontare le tariffe del vostro attuale fornitore di energia elettrica e gas con quelle di altri operatori.